Terza edizione del Festival del cinema di Roma - I premi e i film vincitori


Sono state Resolution 819 dell'italiano Giacomo Battiato e Opium war dell'afgano Siddiq Barnak le due pellicole premiate con il Marc'Aurelio d'oro come miglior film, rispettivamente per il pubblico e per la critica, alla cerimonia di chiusura della terza edizione del Festival internazionale del cinema di Roma.

La premiazione, presentata dal giornalista Vincenzo Mollica, si è conclusa questa sera con un omaggio all'attrice Gina Lollobrigida, premiata con il Marc'Aurelio d'oro alla carriera. Questa la lista degli altri premi: migliore attore maschile il polacco Bodhan Stupka per il film Cuore in mano. Migliore inteprete femminile Donatella Finocchiaro per il film Galantuomini. Menzioni speciali per Corte de Norte di Joao Botelho e Aide Toi, le ciel t'aidore di Francoise Duperyon. Per la sezione Alice nella città il miglior film sotto i 12 anni è andato a Magique di Philippe Nuyl e quello sopra i 12 anni a Summer di Kenny Glenaan.

Positivo il bilancio finale. Alemanno, sul palco questa sera, ha detto che "Il Festival del Cinema", che quest'anno ha battuto tutti i record di visitatori, incassi ed accrediti, è ormai un patrimonio culturale di Roma e vuole diventare l'evento cinematrografico più importante d'Italia", anche più di Venezia quindi. Il presidente del Festival Rondi ha invece ricordato come il Festival stesso "sarà ospitato all'Auditorium almeno fino al 2011". Qui altre informazioni su tutti i film premiati.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail