Alemanno: Chiudere i siti che inneggiano ai valori dell'antisemitismo

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno conferma la propria ferma posizione di condanna dell'antisemitismo, in ogni sua manifestazione. E così nell'ambito dell’incontro con gli studenti con i quali partirà per Auschwitz a novembre ha dichiarato: "Bisogna chiudere i siti che inneggiano ai valori dell'antisemitismo".

Così sembra che il sindaco di Roma abbia intrapreso la strada della netta chiusura con un certo passato, come prima di lui ha fatto l'attuale presidente della Camera, Gianfranco Fini. "Anche io sono entrato tra i nemici di questi siti - ha raccontato il sindaco - spesso se la prendono con me e con Fini definendoci 'servi degli ebrei'". Ha poi chiosato il sindaco: "Bisogna parlare con i giovani, perché rifiutino atti di bullismo, ma anche combattano chi ancora semina questo tipo di cultura e di estetica".

Negli ultimi tempi sono apparse per le strade della città scritte antisioniste all'indirizzo di Alemanno.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: