Se i manifestanti prendono tutti la metro

Manifestanti prendono la metro a  Termini

Vivere a Roma non è certo stare fuori dal mondo. Quasi ogni giorno c’è un evento diverso, tra concerti, festival, match calcistici e soprattutto manifestazioni. Ma se da un lato ciò può essere una fortuna dall’altro la cittadinanza può risentire di qualche disservizio.

Capita così che in un tranquillo orario di traffico passeggeri della metropolitana come quello delle 15.40 di ieri rimani “imbottigliato” a Termini (Linea A) mentre centinaia di manifestanti dei cortei anti Gelmini si riversano in direzione Anagnina bloccando completamente gli accessi alla prima metà della banchina.

Si capisce subito che non sono romani, se lo fossero di fronte a una situazione del genere saprebbero che per arrivare più rapidamente ai vagoni basta accedere alla banchina opposta (direzione Battistini), fare qualche metro a piedi seguendo il cartello uscita e rientrare alla banchina di Anagnina dagli altri accessi completamente liberi. Ma non c’è nessun operatore di stazione pronto a spiegarglielo…

Manifestanti prendono la metro a Termini
Manifestanti prendono la metro a  Termini
Manifestanti prendono la metro a  Termini
Manifestanti prendono la metro a  Termini

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: