Domenica 3 marzo 2013 si pedala, con Roma Maxima, per musei, fino all'asta di biciclette

Chi usa la bicicletta a Roma ha tanti ostacoli da superare, e tutte le insidie della giungla d'asfalto, anche se aumentano le occasioni per pedalare in compagnia, imparare a farlo e condividere saperi e due ruote. Il ciclo di lezioni tenute dal Libero Ateneo del Ciclismo Urbano, negli spazi di Eataly, per apprendere le nozioni sul mezzo, sulla nostra energia che serve a gestirlo e gli itinerari , si concludono il 16 marzo con la pedalata nel parco.

Questa domenica però non mancano iniziative a pedali per tutti, assistite da previsioni meteo assolate. La gara ciclistica internazionale 'Roma Maxima' magari porta solo i ciclisti più allenati, dalle vie del centro a quelle fuori porta, ma anche chi preferisce approfittare del giorno festivo per fare un tour dei luoghi della cultirai, può farlo in bici seguendo l'itinerario dei Musei di Roma in compagnia di Biciebike/Sherwood. Voi pedalereste anche, ma la vostra ultima biciclettà .. è stata rubata, irrimediabilmente urtata, ha finito i suoi giorni da valorosa sull'asfalto … tranquilli c'è anche l'asta di bicilette organizzata dei ragazzi delle Ciclo Officine Popolari. Tutto in dettaglio dopo il salto.

Roma Maxima mappa del percorso

"Roma Maxima", parte alle 10,30 da via dei Fori Imperiali per seguire l'itinerario di 180km della mappa, raggiungendo via Appia Pignatelli, percorrendo l'Appia e la Nettunense fino alla provincia di Latina, passando per Rocca Massima, Rocca Priora, Rocca di Papa, la strada tra Albano e Castel Gandolfo, prima di fare ritorno a Roma e a via dei Fori Imperiali, percorrendo di nuovo la via Appia, Porta San Sebastiano, Caracalla e via di San Gregorio.

Una gara sportiva impegnativa, come potete constatare anche dal video, che dentro la capitale, dalle 5 alle 9 chiude via dei Fori Imperiali per l'allestimento, e nel corso della gara le strade interessate dal percorso, dalle 14 alle 15,30, soprattutto la laterale della Cristoforo Colombo in direzione Centro, tra la circonvallazione Ostiense e porta Ardeatina, la rampa di via Cilicia, viale Marco Polo, via Beccari, via Guerrieri, viale Giotto, viale Baccelli, piazza di Porta Capena, via di San Gregorio, via Celio Vibenna e piazza del Colosseo. Dalle 10:30 alle 10:45 e dalle 14 alle 15:30, sono quindi venti le linee bus interessate da deviazioni o brevi stop: C3, C11, 3, 75, 80, 81, 85, 87, 118, 130F, 160F, 175, 218, 628, 654, 660, 664, 673, 714, 715 e 765. 

Più rilassata e decisamente non agonistica, è invece la pedalata di Biciebike/Sherwood, che domenica 3 Marzo segue l'itinerario dei Musei di Roma con uno storico dell'arte, pronto a svelare storie, segreti, leggende e curiosità lungo il percorso, che sosta davanti al Museo delle Mura divia di porta san Sebastiano, o il Museo dei Bersaglieri, concludendosi con la visita al Museo di Villa Giulia. Appuntamento alle 9:30 in piazza del Popolo o alle 10 alla stazione Metro Circo Massimo, approfittando del fatto che nei giorni festivi si possono trasportare anche le bici sul vagone di testa della metropolitana della linea A e B.

Tra mostre di ciclismo critico e riflessioni con l'aperitivo, un pranzo e tante arance, le CiclOfficine Popolari Romane domenica organizzano al c/o C.S.O.A. EXSnia (via Prenestina, 173) anche una grande asta di biciclette, per consentire a chi ha pochi mezzi e tanta voglia di pedalare di accaparrarsene una, con la consapevolezza che i ricavato andrà a sostenere la campagna "Luci su Rosarno" e il progetto per i braccianti sfruttati della Piana di Gioia Tauro. Orario e calendario della giornata sono on line se siete interessati.

Foto | © Getty Images - Facebook

  • shares
  • Mail