Raid razzista: branco di minorenni picchia tre fratelli italiani di origine egiziana

Quartiere Prenestino, mattina. Come tutti i ragazzi, come tutte le mattine tre fratelli italiani di origine egiziana stavano ciondolando verso scuola. Poi un gruppo di coetanei, forse della stessa scuola, li ha accerchiati e hanno preso a picchiare i tre fratelli fomentando la propria trivialità al grido di "uccidi 'sto negro".

La testimonianza degli aggrediti ha permesso alla polizia di identificare i componenti del raid: il gruppo punitivo sarebbe stato formato da otto minorenni, di età compresa tra i 15 e 17 anni. Due di loro sono stati già denunciati. Ma potrebbero esserci ulteriori sviluppi nelle indagini: sembra che dietro alla spedizione di questa mattina ci sia un vero e proprio 'gruppo xenofobo' residente nel quartiere di Tor Bella Monaca. Dove, ad inizio ottobre, un altro gruppo di ragazzini aveva picchiato mandandolo all'ospedale, un cinese in attesa di un bus alla fermata.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: