Grillo a San Giovanni e ultimi comizi elettorali modificano la viabilità

Le elezioni politiche e provinciali si avvicinano e le manifestazioni di chiusura della campagna elettorale qualche problemino lo promettono anche alla mobilità. Oggi dalle 17 alle 22 "La Destra" manifestando a piazza Bocca della Verità, rischia di deviare le linee 30, 44, 81, 83, 160, 170, 628, 715, 716 e 781, in caso di chiusura al al traffico di via dei Cerchi, via di Santa Maria in Cosmedin e via Petroselli. Dalle 17 alle 20 Sinistra Ecologia e Libertà occupa piazza Cola di Rienzo, fino alle 21 il Partito Socialista Italiano è in piazza del Pasquino. Quella del PdL in piazza del Popolo è stata invece anticipata a oggi alle 18 al Salone delle Fontane in via Ciro Il Grande.

Domani sarà comunque la manifestazione del Movimento 5 stelle e l'arrivo dello 'Tsunami tour' di Grillo in piazza di Porta San Giovanni, a causare la chiusura della stazione San Giovanni della Metro A sin dalle 16, e modifiche del trasporto pubblico dalle 17 alle 23, con la chiusura di via Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Il trasferimento in via dell'Amba Aradam del capolinea delle linee 53, 218, 665, con deviazioni o limitazioni per le linee 3, 16, 53, 81, 85, 87, 218, 360, 571, 590, 650, 665, 810 e dei tram della line 8, in uscita e in entrata dal deposito di Prenestina. Seguite il link per il dettaglio.

Fare per Fermare il Declino, alle 16 con un sit-in a piazza Santi Apostoli, al momento dell'afflusso e del deflusso dei partecipanti o in caso di occupazione di via Cesare Battisti, potrebbe causare brevi stop o cambi di percorso alle linee H, 40Express, 60, 64, 70, 117 e 170. Domani chiudono la campagna elettorale anche la manifestazione di Forza Nuova a piazza della Rotonda dalle 15 alle 20, e quella del Pd dalle 16:30 all'Ambra Jovinelli (non più a piazza Don Bosco).

  • shares
  • Mail