Elezioni Lazio 2013: tutti i risultati alle ultime regionali

Chi sarà il nuovo presidente della nostra Regione? E soprattutto, domanda ben più pertinente, riuscirà a terminare il suo mandato senza dimettersi, a differenza degli ultimi due Governatori che abbiamo visto succedersi alla poltrona? Altra domanda: in questi anni, come è cambiato l'elettorato della nostra Regione, e quale è stata la spartizione delle percentuali di voto fra le varie coalizioni e i singoli partiti?

Per rinfrescarci la memoria, in attesa della fibrillazione dei prossimi giorni, possiamo ripassare con calma, se ne abbiamo voglia, il quadro della situazione politica dal 2000 ad oggi. Ma prima, una curiosità: l'affluenza dal 2000 è sempre andata scemando, nel 2000 era stata del 71.6%, nel 2005 era stata poco meno, del 72.7, nel 2010 del 60. 89.

2000

Nel 2000 la sfida fra centro destra e centro sinistra si consuma opponendo rispettivamente Francesco Storace e Piero Badaloni, che ottengono, con il sostegno dei loro schieramenti, il 50.7% dei voti e il 45.8%. Si candida anche Rita Bernardini dei Radicali, che porta a casa un 2.5%, e Marina Larena (Partito Umanista) che incassa lo 0.4, oltre a Severino Antinori (Autonomia Lib.) che ottiene il 0.6.

Coalizione Storace presidente

Forza Italia 21.5%
An 23,1%
Ccd 4,6%
Cdu 2,1%
Sgarbi 0,3%
Soc.sd. 0,6%
Dem.attiva 0%
Pens.uniti 0,5%
Dem.moderna 0,1%
Dem.Crist. 0,3%

Coalizione Badaloni Presidente

Ds 20,0%
Democratici 4,8%
Ppi-Rin.it 4,8%
Rif.Com.5,4%
Verdi 3,1%
Udeur 1,9%
Pdci 2,2%
Sdi-Pri 2,3%

Partito Rita Bernardini

Lista Bonino 2.0%

Partito Marina Larena

Partito Umanista 0.2%

Partito Severino Antinori

Autonomia Lib 0.2%

2005

Nel 2005 la coalizione del Governatore uscente viene spiazzata dall'avversario di Centrosinistra Piero Marrazzo, che ottiene il 50.7% delle preferenze, distanziandolo di circa 3 punti percentuali (Storace si ferma al 47.4. Alessandra Mussolini, terza candidata in carica, ottiene il 1.9% dei voti, sostenuta da Alternativa Sociale e lista Quadrifoglio.

Coalizione per Storace Presidente:

An 16.9%
Forza italia 15.4%
Udc 7.8%
Lista storace 7.0%
Nuovo psi 1.1%
il trifoglio 0.6%
mov.idea soc. rauti 0.5%
part.lib-pri 0.4%
part.pens. 0.3%
Lista consumatori 0.2%
costituente democr. 0.1%

Coalizione per Marrazzo Presidente:

Uniti nell'ulivo 27.1%
ls.civ.marrazzo 6.7%
Rif.com. 5.9%
Verdi 2.6%
Pdci 2.3%
Udeur 1.7%
L'italia dei valori 1.0%
Consumatori uniti 0.6%
Forza roma 0.4%
Avanti lazio 0.1%

Coalizione per Mussolini presidente

Alter.soc.mussolini 1.2%
Lista quadrifoglio 0.1%

2010

Dopo le dimissioni di Marrazzo a seguito dello scandalo che coinvolse l'ex governatore, a candidarsi alla poltrona di Governatore del Lazio ci sono tre donne: Renata Polverini per il centro destra, Emma Bonino per il centro sinistra e Marzia Marzoli, Rete dei cittadini. Arriva con il 51.14% dei voti la vittoria di Polverini, anche se Bonino segue da vicino, con il 48.32%, mentre la Marzoli ottiene il 0.53%. Ma vediamo come si è distribuito il voto:

Coalizione Polverini presidente

Renata Polverini presidente 26,33%
Il Popolo della libertà (Pdl) 11,86%
Unione di centro (Udc) 6,12%
La Destra 3,99%
Udeur 0,86%
Alleanza di centro (Adc)0,72%
Rete liberal Sgarbi 0,63%
Il Popolo della vita - La voce dei consumatori 0,51%
Partito dei pensionati 0,32%

Coalizione Bonino Presidente

Partito democratico (Pd) 26,28%
Italia dei Valori (Idv) 8,61%
Lista Bonino-Pannella 3,30%
Sinistra ecologia e libertà (Sel) 3,14%
Federazione della sinistra (Prc+Pdci+Sin. Europ) [D] 2,74%
Cittadine e cittadini per Bonino 1,63%
Partito socialista italiano (Psi) 1,35%
Verdi 1,21%

Marzoli Presidente

Rete dei cittadini 0.53%

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail