Doppi lavori: restauratore-ladro arrestato dalla polizia

Per la serie vatti a fidare: un uomo di 34 anni, professione dichiarata falegname e restauratore, è stato arrestato dalla polizia del nucleo con l'accusa di furto: no, non per i conti salati che presentava ai propri clienti. E' stato arrestato dalla polizia del nucleo Prati dopo accurate indagini seguite alle numerose denunce per furto nelle case del quartiere. La dinamica era elementare: l'uomo si recava nelle abitazioni per svolgere dei sopralluoghi in vista di lavori di restauro, poi tornava nelle case più lussuose e, a modo suo le restaurava, svaligiandole.

Il secondo lavoro del restauratore è finito quando sono state rinvenute le sue impronte nella casa di un architetto dopo l'ennesimo furto che ha fruttato al ladro-restauratore 5o mila euro più numerosi gioielli.

  • shares
  • Mail