Rione San Pietro, 71enne si getta dal sesto piano

Un pensionato agli arresti domiciliari per aver sparato al genero, poi deceduto, si è buttato dal sesto piano morendo sul colpo. E' accaduto enl rione San Pietro ieri pomeriggio. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, l'uomo, di 71 anni, soffriva di depressione e stava scontando una condanna per avere sparato, a causa di dissidi familiari, al genero Mohamed Chroudi, un tunisino di 33 anni, mentre questi si trovava al lavoro in una mensa in via Fabrizi a Tor de' Cenci.

Fonte | Ansa

  • shares
  • Mail