A giudizio 20 esponenti dell'estrema destra romana

Il giudice di Roma, Marco Patarnello, ha rinviato a giudizio oggi 20 persone, tutte facenti parte di organizzazioni e gruppi dell'estrema destra, che sono risultate coinvolte in molti episodi di violenza: dal danneggiamento a lesioni personali, dal saccheggio alla devastazione a violenza a pubblico ufficiale. Per loro era stato chiesto in settembre il rinvio a giudizio, e il processo inizierà il prossimo 5 febbraio.

Le violenze, commesse dal 2007 al febbraio 2008, comprendono un assalto a Villa Ada nel giugno 2007, un'aggressione ad un gruppo di romeni e assalti a diversi locali. Tra gli episodi anche l'assalto alle caserme delle forze dell'ordine a Roma, in seguito all'uccisione del tifoso laziale Gabriele Sandri.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: