Alberto Sordi e la sua Roma: andate a vedere questa mostra!

Ci sono due costumi di scena de "Il Marchese del Grillo" e i bozzetti di scena del film. Il cappello utilizzato ne "Il Malato immaginario" e quello indossato in "Un americano a Roma". Il casco, la paletta e gli stivaletti de "Il Vigile". E poi tanti suoi cimeli ed oggetti: una bicicletta, la sua scrivania, un salvadanaio a forma di pecora regalato all'attore dal sindaco di Kansas City o alcune sciarpe della Roma. Ci sentiamo davvero di consigliarvi di andare a vedere presto, entro il 31 marzo, la mostra "Alberto Sordi e la sua Roma ", primo tra gli eventi che il Comune di Roma ha organizzato per il decennale della morte del grande attore romano.

La mostra al Vittoriano l'abbiamo visitata in anteprima. E' piccola, si visita davvero in un'oretta scrsa. Ma è piena di oggetti divertenti, costumi di scena, video e documenti inediti sulla vita e sul lavoro del grande Albertone nazionale. Ci sono i suoi premi, come i Nastri d'Argento 1956 e 1960 e 1977, ritagli di giornale, oppure la sua sedia da regista. E' stata curata da Gloria Satta, Vincenzo Mollica e Alessandro Nicosia. Da vedere!

  • shares
  • Mail