One billion rising Roma: il flash mob contro la violenza sulle donne

Fa piacere sapere che a Roma siamo in tante a credere nella forza dell'unione, nel bisogno di smascherare e affrontare i mostri violenti in agguato ovunque, contro i quali è dura cavarsela da sole, ostacolate da una cultura radicata, una società indifferente e leggi inadeguate.

Tutte quelle che nel giorno di San Valentino hanno preso parte al one billion rising, vestite di nero e rosso, come l'uomo nero da cui difendersi anche nelle favole e il salgue di tante donne violate e uccise. Tutte quelle che hanno usato la forza coesiva del flash mob e la potenza espressiva planetaria del 15° anniversario del V-Day, per protestare con energia contro la violenza rivolta alle donne e proseguire la lunga battaglia contro ogni tipo di violenza perpretata a spese di fragili e indifesi. Un piccolo passo compiuto ballando, con il passaparola e la costanza, lungo una strada piensa di ostacoli, che ci aspetta al varco con tutto quello che cela ogni angolo e barlume di oscurità.

  • shares
  • Mail