Saxa Rubra: ritrovati i resti della tomba del gladiatore

Il GladiatoreOrmai non c’è più niente di cui meravigliarsi, dovunque si scava a Roma si rinvengono testimonianze del passato. Questa volta tocca a Saxa Rubra essere al centro delle cronache, in quanto sono stati ritrovati quattro eccezionali reperti che secondo la Soprintendenza Archeologica «consentono di arricchire la lettura della Roma repubblicana e imperiale aggiungendo una importante pagina alla storia della città».

Per l’occasione oggi è indetta una conferenza stampa nella sede del Ministero per i Beni e le Attività Culturali nel corso della quale verrà data descrizione nei dettagli delle quattro novità.

Tra queste la più importante è rappresentata dai resti di un monumento funerario dedicato a un patrizio romano che, secondo quanto si legge dall’epigrafe, dovrebbe essere Marco Nonio Macinio, il personaggio dal quale ha tratto ispirazione Il Gladiatore di Ridley Scott.

Via | Messaggero

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: