Sicurezza stradale: a Roma la palma di città più pericolosa d'Europa

Che Roma fosse trafficata, bhè, lo sapevamo. Ma non basta. Secondo l'Ania, la fondazione per la sicurezza stradale, Roma sarebbe anche la città più pericolosa del vecchio continente in quanto a sicurezza stradale. Lo dichiara il suo presidente, Sandro Salvati: ''Le grandi città italiane hanno un livello di rischio sensibilmente superiore a quello di Parigi, Londra, Stoccolma, Madrid o Barcellona. Basta pensare che Roma è, in assoluto, la più pericolosa d'Europa''.

Secondo Salvati girare per le strade urbane sarebbe, per dirla come quel film, un grosso rischio: "Ogni quattro incidenti con danni alle persone, tre si verificano in ambito urbano, con 2.600 morti e 210.000 feriti all'anno". Cifre che sembrano estratte da un bollettino di guerra; e che incidono profondamente su spese e costi dello stato sociale. Per questo l'Ania si propone, in accordo con le istituzioni, di lavorare per ridurre il numero delle vittime e per rendere le strade un luogo più sicuro.

Fonte Ansa


  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: