Tassisti rubano scooter: arrestati

Taxi a RomaFai il biglietto e nel frattempo ti rubano il motorino. Capita anche questo nelle stazioni ferroviarie romane, purtroppo non immuni da frequenti episodi di microcriminalità, tant’è che fin qui non ci sarebbe nulla di nuovo. Se però ad eseguire il furto non sono dei ladruncoli qualsiasi ma dei tassisti con regolare licenza allora la notizia acquista un certo interesse.

È capitato ieri a Termini quando, in seguito alla denuncia di un cittadino appena derubato del proprio scooter, la Polfer ha arrestato tre tassisti. A incastrarli sono state le telecamere della stazione grazie alle quali si è appreso che i tre, dopo aver chiuso i loro taxi, hanno messo in moto il mezzo e lo hanno portato in una via limitrofa.

Ora, premesso che da quanto è accaduto non può e non deve essere messa in dubbio l’onestà e la serietà dell’intera categoria, non sarebbe opportuno effettuare controlli più severi verso gli assegnatari delle licenze? Già nel recente passato abbiamo assistito ad altri tristi episodi, perché la tanto auspicata linea dura verso i tassisti poco puliti non ha ancora dato i suoi frutti?

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: