Iniziato oggi il processo a Vernarelli

E' iniziato oggi il processo a Friederich Vernarelli, l'uomo che a bordo di una Mercedes in Lungotevere nei pressi dell'incrocio semaforico di piazza Pasquale Paoli investì ed uccise le turiste irlandesi Mary Clare Collins e Ann Elisabeth Gubbins. L'accusa è di duplice omicidio colposo, omissione di soccorso e rifiuto di sottoporsi ai controlli medici. "Spero che la verità emerga - ha detto l'imputato presente in aula - e che il testimone americano che recentemente si è offerto di raccontare quello che aveva visto venga per la quarta volta in Italia per dire che quella sera del 18 marzo scorso quando ci fu l'incidente io non ero alla guida dell'automobile investitrice".

L'udienza è stata brevissima; il giudice si è limitato a svolgere la formalità del caso. Il processo è stato rinviato poi al 7 novembre per la costituzione delle parti. Il difensore del giovane, Giovanni Marcellitti ha chiesto l'approfondimento al processo "quanto non fatto in fase di indagine, ossia se alla guida c'era o non c'era Vernarelli. Noi non abbiamo una verità da proporre, ma un'ipotesi da portare all'attenzione del giudice".

Foto | Repubblica Roma

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: