Atac, settima giornata “Bip&Go”: 25 mila passeggeri controllati

Ad un anno dalla prima giornata di verifiche straordinarie, la campagna “Bip&Go” dell’Atac (volta a punire i “furbetti del trasporto pubblico, cioè contro coloro che viaggiano o senza pagare o con un titolo improprio, danneggiando le tasche dei cittadini che pagano regolarmente biglietti e abbonamenti”) giunge a quota sette.

Per la settima volta, ieri, nel corso di dodici mesi, 245 uomini (divisi in 129 squadre) sono stati impegnati nella stazioni di Termini, Battistini, Flaminio, Colosseo, Repubblica, Vittorio Emanuele, Piramide, San Paolo Basilica, Porta San Paolo (Roma - Lido), Anagnina, Laurentina, Ponte Mammolo, Tiburtina, Valle Aurelia, Cornelia, Spagna e Flaminio col preciso obiettivo di controllare (anche a bordo dei convogli) i titoli di viaggio degli utenti.

I risultati? 450 sanzioni e 25 mila viaggiatori sottoposti a verifica nella sola giornata di ieri. Dall'inizio della campagna, invece, sono stati controllati 180mila passeggeri per un totale di contravvenzioni che supera quota 4.000.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: