Alberto Sordi e la sua Roma per un decennale di ricordi

Decennale Alberto Sordi 2013

Alberto Sordi occupa un posto d'onore nel cuore di Roma e nell'immaginario cinematografico dei romani 365 giorni all'anno, quindi non sorprende che nel decimo anniversario della scomparsa a riservargli un pensiero speciale sia proprio la sua città, eterna come l'amore e la devozione che riserva all'uomo, all'attore e al regista.

La città di Albertone e di tanti personaggi interpretati e diretti, che rinnova questo legame indissolubile dedicandogli una via lungo il viale del Museo Borghese, il ritratto inedito di "Alberto il grande" diretto da Carlo e Luca Verdone proiettato in anteprima il 19 febbraio al cinema Adriano, la mostra multimediale "Alberto Sordi e la sua Roma", inaugurata nel Complesso Monumentale del Vittoriano proprio il 14 febbraio 2013, e un calendario di eventi, per i quali il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha istituito un apposito Comitato con l'Ordinanza Sindacale n.156 del 15 giugno 2012, con la Fondazione Alberto Sordi come unico partner non istituzionale.


Decennale Alberto Sordi 2013

Un calendario di eventi che dopo la Conferenza stampa in Campidoglio prevede:

- 12 febbraio: Roma Capitale e Fondazione Alberto Sordi presentano ufficialmente all'Auditorium dell'Ara Pacis il Corporate video della Fondazione veicolato dal piccolo schermo

- 14 febbraio: inaugurazione della mostra multimediale al Vittoriano, dal 15 febbraio al 14 maggio 2013
- 16 febbraio: alle 11 inaugurazione di viale Alberto Sordi a Villa Borghese viene inaugurato, accanto alla casa del Cinema con Banda della Polizia Municipale.
- 23 febbraio: un concerto-evento nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica con la Gerardo Di Lella Grand'Orchestra che esegue le colonne sonore di molti film interpretati da Sordi
- dal 23 al 25, nelle stazioni Metro e in Galleria Sordi, Radio Rai trasmette le vecchie trasmissioni radiofoniche con Alertone speaker: da “La partita di calcio” del 1949, a “L’americano del Kansas City” con il Quartetto Cetra del 1955, fino al conosciutissimo “Mario Pio” con Gianni Agus del 1971.

- 23 febbraio: proiezione di alcuni film di Alberto Sordi al Macro di Testaccio, il Teatro di Tor Bella Monaca, il Teatro del Quarticciolo, il Centro Culturale Elsa Morante, il Centro Culturale Aldo Fabrizi e la Casa del Cinema.

La Pelanda a Testaccio il 23 febbraio (dalle 16) ospita la proiezione del film “I diavoli volanti”, del 1939, con Stanlio e Ollio e Alberto Sordi doppiatore di Oliver Hardy Una filmografia, quella nelle vesti del doppiatore, piuttosto ricca: tra gli altri, ha dato voce a Bruce Bennett, Anthony Quinn, John Ireland, Robert Mitchum, Pedro Armendariz e, tra gli italiani, Franco Fabrizi e Marcello Mastroianni.
Ancora proiezioni il 23 febbraio al Teatro Tor Bella Monaca (alle 17 e alle 21) e il 24 febbraio al Teatro Biblioteca Quarticciolo (alle 17) dove sarà proiettato il famosissimo “Amore mio aiutami” del 1969: qui dove Sordi è in coppia con Monica Vitti. La Casa del Cinema il 24 febbraio (alle 11) ospita la proiezione del film “Bravissimo”, con Alberto Sordi nei panni del maestro elementare Ubaldo Impallato.

- 24 febbraio: Santa Messa nella Basilica di Santa Maria in Montesanto (Chiesa degli Artisti) a Piazza del Popolo, trasmessa in diretta su Rai1. Alle 20 domina invece Albertone dominerà il Colosseo, con la proiezione sul monumento romano delle foto dei suoi film, e in sottofondo, 50 minuti di interviste.

- 25 febbraio: alle 20.30 proiezione di “Un americano a Roma” nella Galleria Sordi

- 21 aprile: maratona di film di Alberto Sordi durante la "Notte dei Musei" e proiezione in anteprima del film documentario diretto da Carlo Verdone e il fratello Luca

- 15 giugno: evento "dedicato ad AlbertOne" nel giorno del suo compleanno
Presso la Sala Petrassi dell'Auditorium Parco della Musica di Roma verrà anche attribuito il "Premio nazionale Alberto Sordi" ad artisti del mondo dello spettacolo che si sono particolarmente distinti sul piano dell’impegno sociale.

Via | YatW

  • shares
  • Mail