Patto per Roma sicura, arrivano le videocamere

La strada per la Sicurezza corre sui binari delle telecamere di sorveglianza. Dopo il dispiegamento dell'esercito in città, è ora il turno del nuovo provvedimento del "Patto per Roma sicura". Dice il sindaco Alemanno: "Il prefetto ha garantito un controllo sulle aree di scambio. Ho sottolineato che bisogna utilizzare anche le telecamere per aumentare la sorveglianza in queste aree e in zone simbolo come piazza Navona e la Gay street per garantirne un livello più alto".

Il prefetto ha sottolienato che, limitatamente al mese di agosto, ci sia stato un calo degli episodi criminosi di circa la metà. "Ci sono segnali positivi ma non bisogna abbassare la guardia per continuare a lavorare molto intensamente per rispettare il patto per Roma sicura". Alemanno ha inoltre annunciato una proroga del decreto di dispiegamento dell'esercito nella Capitale.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: