Insetti sul Roma-Agrigento, punta una donna

Una passeggera ha presentato denuncia contro Trenitalia dopo essere stata punta da insetti sul treno Roma-Agrigento. Visitata all'ospedale di Canicattì, la donna ha lasciato la struttura con una prognosi di tre giorni. Ma dopo accurati controlli effettuati nell'intera carrozza non sono stati trovati né insetti né parassiti. La viaggiatrice avrebbe a un tratto avvertito un forte prurito nelle parti intime con evidenti rigonfiamenti all'altezza delle braccia. Una volta arrivata a destinazione, è stata trasportata al pronto soccorso dove i medici hanno effettivamente riscontrato segni di punture d'insetto. La carrozza è stata fatta evacuare per accertare la presenza di pulci o zecche; esami risultati poi negativi.

Trenitalia ha comunque annunciato tre provvedimenti per rendere più puliti i treni: una gara europea per individuare nuove ditte di pulizia con conferimento degli appalti entro l'anno; nuove procedure di disinfestazione; e nuove norme di ammissione a bordo di animali domestici e cani di grossa taglia.

Fonte | Repubblica

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: