Ristorante Mamma Angelina: pesce al quartiere africano

mamma angelina ristorante

Mamma Angelina è uno di quei luoghi che non ha bisogno si una recensione su di una guida e di favolosi siti web, ma si fa pubblicità con i suoi clienti, attraverso il passaparola. E' un ristorante antico, in una zona (Largo Somalia) piena di molti altri e più moderni locali, che ha però alle spalle una solida tradizione familiare che dimostra il suo valore sulla tavola.

Il menu è principalmente a base di pesce (ma a volte non mancano le proposte di carne, così come i primi della tradizione romanesca) ed è solitamente recitato dal cameriere di turno, con il quale discutere dei piatti sarà davvero una conversazione piacevole e che riserverà consigli che vi invitiamo a seguire. L'ambientazione è informale, senza le patinate atmosfere di design, poco più che rustica con le vecchie sedie di legno e le tovaglie colorate. Bottiglie di vino (tantissime) alle pareti, ingabbiate dietro sbarre di ferro battuto.


Se mangiate da Mamma Angelina, potete anche scordarvi i ciuffetti di prezzemolo o le decorazioni di carote a bordo piatto, qui si bada alla sostanza, che in questo caso è piuttosto gradevole. Potete cominciare il vostro pasto con gli antipasti a buffet, oppure farvi portare un misto come abbiamo fatto noi: in questo caso ci è stato recapitato un sautè di cozze e vongole, un insalata di mare, una frittura di moscardini, e gamberetti in salsa cocktail. Onestamente la presentazione lasciava un po' a desiderare ma i piatti erano buoni. Veramente ottima la frittura, un po' affogati nella salsa cocktail i gamberetti, recuperati dal buffet.

Ed eccoci ai primi, abbondanti al contrario dei secondi in cui le porzioni sono forse un po' limitate: abbiamo assaggiato dei favolosi gnocchetti di spinaci con panna e bottarga di muggine. Ma non sono da meno le delicate tagliatelle al pesto con pachino e gamberetti, delle ottime orecchiette con ragù di calamari e tartufo o una discreta pasta allo scoglio. Volendo si potevano chiedere anche una pasta alla gricia o alla carbonara, piuttosto che i classici spaghetti con le vongole. Come secondi purtroppo la frittura di calamari e gamberi era terminata, ma la scelta spaziava tra orate e molti altri tipi di pesce da cuocere in vario modo. Noi abbiamo optato per la grigliata mista, forse un po' piccola.

A fine pasto, i dolci del giorno fatti in casa. Solitamente torta di ricotta e cioccolato, torta di mele o quello che la cucina propone. A questo punto il conto risulta ancora più piacevole del pasto, visto che (senza vino) non si raggiungono i 30 euro a testa per un pasto completo di pesce.

Mamma Angelina
Indirizzo: Viale Arrigo Boito, 65
Tel: 06.8608928
Giorno di chiusura: Mercoledì

foto | nessundove

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: