Mercatini, swap party e temporary store di febbraio, tra maschere e cuori di San Valentino

Febbraio è senza ombra di dubbio il mese più corto dell'anno, ma non certo il meno ricco di occasioni per fare acquisti originali e vantaggiosi, nel carosello di luci, colori e creatività offerto da mercatini, swapp party e temporary store della capitale, soprattutto se siete a caccia di affari che non fanno i saldi invernali, maschere e travestimenti per Carnevale, o un piccolo pegno del vostro amore per San Valentino.

Il calendario degli appuntamenti della Sorelle Zurlo ha in serbo proposte vintage e d’epoca, dall'1 al 3 e poi di nuovo dall'8 al 10 febbraio con il Temporary Shop del Fashion Store alle Scuderie di Palazzo Ruspoli (via di Fontanella Borghese 56/B; il 2 e 3, e poi di nuovo il 9 e 10 febbraio con la moda low cost della Temporary gallery nella Basilica di San Lorenzo in Lucina (piazza San Lorenzo in Lucina 5/a); dal 15 al 17 febbraio con il Temporary Shop ospitato nel nuovo spazio espositivo Area Contesa (via Margutta, 90), insieme alle ceramiche che riproducono dipinti d'autore di un nuovo espositore e una vendita straordianaria di arredi orientali: che contempla vasi, porcellane, pietre dure semipreziose, lacche e oggetti d’epoca. Tutti gli appuntamenti coprono una fascia oraria che va dalle 10.30-20.00. Sul sito delle intraprendenti Sorelle in espansione, ci sono anche tante offerte e spazi per gli espositori. Dopo questa scorpacciata di Temporary store, preparatevi perché a partire da domenica 3, quello che non manca al secondo mese dell'anno sono le proposte vantaggiose dei mercatini e gli swap party per affrontare con stile la crisi.

Domenica 3 febbraio si festeggia San Biagio, nel 1957 sulla RAI nasce Carosello, nel 1966 la navetta sovietica Luna9 effettua il primo allunaggio, nel 1985 Desmond Tutu diventa il primo vescovo anglicano nero di Johannesburg, nel 2013 MercatoMonti (via Leonina 46 – 48) festeggia la sua prima Sunday Edition del mese, dalle 10 alle 20, incurante di maltempo e apocalissi, estremamente attento ad offrire il meglio di nuovo e usato, vintage, originale, griffato e artigianale, tra selezioni musicali e progetti artistici, come quelli di Raffaella Del Ferraro, che fondono metalli poveri e preziosi. Altrettante sorprese ogni domenica.

Domenica 3 febbraio, dalle 12.00 alle 21.30, torna anche l'Happy Sunday Market al Lanificio (via di Pietralata 159a), con le creazioni di artisti emergenti, artigiani, designer e stilisti, ma anche il baratto di abbigliamento (uomo, donna) elettrodomestici, libri, CD, DVD, vinile e un universo a misura di bambino, dello SWAP Party. Per sapere come fare basta seguire il link.

Dall’alba al tramonto i tre piani del Lanificio assicurano anche musica, uno spazio bimbi in funzione dalle 12 alle 17, lezioni di ferri, uncinetto e ricamini vari con le ragazze della Banda della Maglia, a partire dalle 11. A mettere a tacere i brontolii dello stomaco provvede invece la colazione dolce a base di ciambelle, torte di mele e crostate bicolore, il Brunch servito dalle 13 alle 15 anche mini a misura di bambino e l'aperitivo servito dalle 19 alle 21.30

Domenica 3 a partire dalle 18, Swap Corner per barattare capi di abbigliamento, ogni tipo di accessorio e piccoli oggetti di arredamento, insieme a poster, libri, cd e ovviamente vinili, accompagnato da Fish&Chips al Cartoccio e Aperitivo Gourmet, sono anche nel menù della One Day Experience del Micca Club, pronta a ripetere la formula ogni domenica cambiando tema.

Domenica 3 dalle 10 alle 19, anche l'economia solidale del mercato-non mercato EcoSolPop, ECOlogico, SOLidale e POPolare, torna negli spazi di un vecchio palazzo in via Monza 9, abbandonato e restituito al quartiere il 25 gennaio, stesso giorno dello sgombero di S.Cu.P! dallo spazio di via Nola 5. Tra incontri in terrazza, consigli per avviare un Gruppo D’acquisto solidale e laboratori per grandi e bambini, si impara anche a costruire maschere di carnevale e preparare castagnole al forno con lievito madre. Se a quel punto morite di fame a sfamarvi a prezzi popolari provvede l'Hostaria Agli Scuppiatti.

Domenica 3 anche il Vecchio pazzo Carnevale di Centocelle, porta maschere e un mercatino fedele a tradizione e artigianato dedicato lungo via dei Castani, nel tratto di via compreso tra piazza dei Mirti e via dei Faggi (occhio alle deviazioni della mobilità), con laboratori didattici per i bambini e tanto zucchero filato per tutti quelli in maschera.

Come al solito tra gli appuntamenti fissi della domenica c’è anche l’usato ricercato e griffato con il piccolo antiquariato del “Garage Sale” dei Rigattieri per hobby, ospitato da Creativitalia nei duecentoquaranta stand del Mercatino di Borghetto Flaminio (piazzale della Marina, 32 - ingresso 1,60 euro 10-19).

Sabato 9 febbraio la Think Green Factory, in collaborazione con lo storico TEATRO MONGIOVINO della Garbatella, festeggia un ECO.CARNEVALE inaugurando una serie di appuntamenti dell'ECO.LOGIC MARKET, affiancato da laboratori, iniziative e pranzo, tutto Bio ovviamente. Si replica anche sabato 16, dalle 16 alle 23 al Brancaleone, con la possibilità di esporre durante la serata di Samuel & Boosta e di nuovo domenica 24, con mercato del Riciclo, Expo, Live e Aperitivo. La selezione degli artigiani è ancora aperta, mail e numero di telefono per proporsi sono su Facebook, seguite le briciole digitali dal link.

Domenica 10 dalle 10 alle 19, mercatino e filosofia dello Swap, fanno tappa anche al Borghetto della Valle inviale di valle aurelia 284, con tante proposte artigianali, abbigliamento vintage e rivisitato, gioielli Lego e un angolo dedicato al vinile, con il baratto che assicura il risparmio.

Ogni secondo sabato del mese, Il mercatino di Lucha, dalle 10 alle 20, porta nella casa delle donne lucha y siesta (via lucio sestio, 10 - Cinecittà), baratto e artigianato artistico, ri-uso creativo, laboratori artigianali, musica e performance per adulti e bambini, insieme a grigliate mistiche e il pranzo preparato dalle donne della casa lucha y siesta.

Interact propone il Cycle&REcycle MARKET al Forte Fanfulla (Via Fanfulla da Lodi, 5), ogni 2° e 3° domenica del mese, a partire dal 10 Febbraio, dalle 14 alle 23, replicando la formula ormai collaudata che affianca al mercato (14-22) e l'esposizione di idee originali degli artigiani del riciclo (14-22), l'utile pratica del baratto durante lo Swap Time (15:30-19), la condivisione di conoscenze e abilità pratiche attraverso i laboratori gratuiti dello Skillshare, sa cuci il tuo vestito (16) all'improvvisazione teatrale (18), e la biciclettata diretta al locale del Pigneto, che parte alle 16 da Piazza Vittorio (lato Via Giolitti).

Le raffinatezze originali e le rivisitazioni creative del Mercatino Giapponese tornano al Black Out Club (Via Casilina 713), domenica 17 febbraio, dalle 10 alle 20, con il consueto campionario di artisti, artigiani, collezionisti, designer e recuperatori accomunati dalla stessa passione per l'oriente, con sushi bar e Tea shop, mentre abbiamo dovuto aspettare ben 24 anni per delizie come Kiki delivery service, che arriva nei nostri cinema solo il prossimo aprile, in forte ritardo come tanti capolavori del grande Hayao Miyazaki e dello Studio Ghibli, come la dolce creatura paffuta protagonista nella locandina di questo mese.

Il Mercato dell'Artigianato di Eataly, dal 23 al 25 febbraio, dalle 11 alle 21, riporta l’artigianato artistico made in Italy sotto i portici dell'ex Air terminal Ostienze.

Domenica 24 febbraio riuso creativo, baratto, artigianato artistico e autoproduzioni sono gli speciali ingrediente del New Vintage Market al Kollatino Underground (via george sorel, 10), dall'ora del tè (17:00), con tanto di sala per sorseggiarlo, ma anche aperitivo e Dj set, alle 23.45, in tempo per tornare a casa prima che la carrozza si trasformi in zucca ;)

C'è ancora tempo per l'artigianato protagonista del mercatino ospitato nell’oasi verde che circonda il Palazzetto d'epoca del Mò Mò Republic (piazza Forlanini, 10, Monteverde) domenica 24 febbraio, dalle 11:30 alle 21:30, ma basta sbirciare on line per iniziare a innamorarsi di bambole totalmente handmade per risvegliare la voglia di giocare anche alle ragazze grandi, lampade stile liberty, porta foto deliziosi come pasticcini, preziosi realizzati con materiale tanto povero quanto sorprendente, deliziose borsette dall'effetto origami come queste della foto, realizzate da Rosy Pigliucci ... Una buona occasione anche per chi è interessato ad esporre.

Ormai lo sapete bene, al primo appello manca sempre qualcuno, che aggiornerò appena arrivano conferme e link, oltre ai vostri suggerimenti che potete lasciare nei commenti o scrivendo a: cut.tiva@gmail.com. In ogni caso nei link che rimandano a siti e pagine facebook degli eventi, trovate sempre maggiori informazioni e spesso anche il contributo dei partecipanti.

Foto | © Getty Images + poster e foto Facebook

  • shares
  • Mail