Roma capitale del disagio

Roma capitale del disagio. Lo dice il Censis in un’indagine resa nota oggi, svolta su dieci metropoli (New York, Bombay, Londra, Parigi, Roma, Il Cairo, San Paolo, Mosca Pechino e Tokyo) con un campione rappresentativo di 5000 cittadini che, dovrebbero rispecchiare i 130milioni di abitanti. E così, di fronte a una media internazionale pari al 36%, la nostra città fa registrare ben il 58% di “inquietudine esistenziale”. Un dato, questo, che, come spiega il direttore del Censis Giuseppe Roma, risente delle paure “in rapporto con la violenza e la sicurezza personale” particolarmente avvertite a Roma soprattutto tra i giovani e nelle periferie della città.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: