Cronaca di ordinaria amministrazione: il centro storico e la spazzatura alla chiusura dei locali

Spazzatura nel centro storico di Roma

Le immagini che vedete si riferiscono a un normalissimo sabato sera come tanti in pieno centro storico. Gli addetti dei locali di ristorazione puntualmente all'orario di chiusura depositano gli abbondanti sacchi della spazzatura direttamente sui marciapiedi.

E non potrebbero agire altrimenti perché in centro non ci sono cassonetti, in parte perché i camion addetti al loro scarico sarebbero troppo larghi per i vicoli della zona e in parte per tutelare il decoro di quest'area di elevato interesse artistico e culturale.

Decoro per modo di dire perché gli effetti di una tale scelta sono quelli che potete osservare dalle foto: ammassi di immondizia lungo i marciapiedi delle più frequentate vie del centro storico come via Nazionale, Via del Tritone, via del Babuino e Via delle Vergini.

Tra l'altro tutto ciò non avviene solo a tarda notte inoltrata quando non c'è anima viva per strada: eccetto i Mc Donald's di Piazza Esedra e Piazza di Spagna, il sabato sera tutti i fast food della zona, i principali artefici di tale “monnezza”, effettuano orario di chiusura già alle ore 23 quando molti romani e turisti sono appena scesi in strada.

Possibile che non ci siano soluzioni per evitare la spazzatura lungo i marciapiedi del centro?

Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma
Spazzatura nel centro storico di Roma

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: