Maxi rissa all'Olgiata, fermati dieci giovani

E' finita con l'intervento dei carabinieri e dieci denunce a piede libero una rissa in una villa dell'Olgiata. In caserma sono andati tutti ragazzi cosiddetti "di ottima famiglia", figli di professionisti e facoltosi commercianti. Il magistrato ha deciso per loro di evitare l'arresto in quanto le fedine penali di tutti i contendenti erano immacolate.

Stando alla ricostruzione delle forze dell'ordine, a casa del festeggiato, uno studente universitario, si è presentato un gruppo di giovani provenienti dai Parioli. La zuffa sarebbe scoppiata a causa del tentativo di questi di entrare nonostante non fossero fra gli invitati. Qualche frase di troppo, e dagli insulti si è passati alla violenza spiccia. Da qui la richiesta di intervento dei carabinieri. I militari della compagnia Cassia stanno inoltre lavorando per identificare gli altri ragazzi che hanno partecipato alla rissa e che sono riusciti a dileguarsi.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: