Emergenza casa: sale sul Colosseo e minaccia di gettarsi

Questa mattina, verso le otto, un uomo di circa quarant'anni è salito fino all'ultimo anello del Colosseo, minacciando di gettarsi, per manifestare la propria disperazione e chiedere che gli fosse assegnata una casa. L'uomo ha tenuto con il fiato sospeso ed il naso all'insù il solito nugulo di curiosi, oltre a numerosi membri delle forza dell'ordine tra carbinieri, vigili del fuoco e i dipendenti dell'ufficio per l'emergenza casa del Comune di Roma.

Sono durate oltre tre ore le trattative per convincere l'uomo a desistere e a scendere dal monumento. La vicenda si è conclusa con la denuncia per il quarantaquatreenne da parte delle forze dell'ordine per procurato allarme.

  • shares
  • Mail