Raid all'Ostiense: tre militanti di sinistra aggrediti da estremisti di destra

Gazometro (foto flickr by Iamirlet)Anche se ho sentito il Tg3 ha divulgare la notizia con gli stessi toni di condanna del raid al Pigneto, non dovremmo trovarci di fronte ad un altro caso Chianelli, gli elementi per considerare scontata la matrice politica di quanto accaduto all'Ostiense ci sono tutti.

Tre ragazzi, che venerdì sera avevano assistito a un concerto al Parco Schuster in memoria di Renato Biagetti, vittima dell'estremismo di destra, intorno alle 4 del mattino sono stati aggrediti da una decina di persone armate di armi da taglio e catene nei pressi del centro sociale Pirateria.

Secondo la testimonianza di una delle vittime, uno dei suoi due amici è stato colpito con tre coltellate di cui una alla coscia, e preso a calci in faccia dopo essere caduto a terra. Gli autori dell'aggressione, sempre secondo lo stesso testimone, indossavano magliette nere e teste rasate.

Ovviamente non hanno tardato a farsi sentire le parole di condanna e di solidarietà da parte del Sindaco Alemanno

Alle vittime dell'aggressione va la mia piena solidarietà e invito tutte le forze politiche cittadine a vigilare affinché non si inneschi una nuova spirale di violenza politica in città

e la preoccupazione del Presidente della Regione Marrazzo

Se gli inquirenti confermeranno che si tratta di un pestaggio per motivi politici sarà ancora più grave, perchè ci riporterebbe ad anni che pensavamo di esserci lasciati alle spalle

Per noi di 06blog vale quanto già espresso in passato dal nostro collega Claudio.

Via | Repubblica Foto | Iamirlet

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: