La Ryanair contro la Regione: "No a Viterbo e Fiumicino"

Boeing RyanairMentre il governo italiano afferma di aver trovato una soluzione all'annosa questione Alitalia, la regione Lazio sta tentando il possibile per mandare via la contrariata Ryanair da Ciampino.

La ratio di tale presa di posizione è facilmente intuibile: con il boom dei voli low cost il traffico aereo nel piccolo aeroporto Pastine è notevolmente aumentato, a discapito della popolazione limitrofa (X municipio e Comune di Ciampino) abituata a un più contenuto inquinamento acustico e atmosferico.

La società di trasporti a basso costo minaccia di abbandonare il Lazio qualora le fosse imposto di andar via dal Pastine, ma l'impressione è che un trasferimento immediato altrove non sia affatto praticabile.

Lo scalo di Fiumicino è economicamente improponibile per una compagnia low cost, mentre quello di Viterbo, unica vera alternativa, è troppo periferico e sarà disponibile solo a partire dal 2012.

Voi cosa ne pensate? Siete dalla parte della compagnia irlandese o ritenete che debbano prevalere gli interessi della popolazione di Ciampino e dintorni? Ditelo rispondendo al sondaggio.

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: