Villa Glori, la Procura contro il supermarket abusivo

Uno dei più grandi abusi edilizi della Capitale è finito nel mirino della Procura su denuncia di Italia Nostra e di altri cittadini. Un supermercato, una discoteca, un piano bar, un'autorimessa privata, un parcheggio, un ristorante: un totale di circa 2400 metri quadrati in via di Sant'Elia, vicino al Circolo Canottieri. Sono già in corso i procedimenti penali e i procedimenti amministrativi di disciplina edilizia nei confronti dei responsabili del complesso immobiliare abusivo, che ora rischia la demolizione.

La struttura era stata venduta all'asta nel 2003 e l'aggiudicatario aveva subito iniziato i lavori di restauro, bel presto allargatisi fino a comprendere l'attuale area: circa 1600 metri in più di quanto era in origine, creati distruggendo buona parte della collina di Villa Glori che il Nuovo Piano regolatore, aveva inserito tra le Ville Storiche della città e sottoposto la zona al vincolo ambientale, archeologico, e monumentale.

Foto | Repubblica

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: