E a Piazza Montecitorio nacque un nuovo termine: drugwipe


Credo in Piazza di Montecitorio sia appena nato un nuovo termine che sta per entrare nel linguaggio comune: drug wipe. Le amiche Iene hanno fatto il botto. Internet ed ogni alto media non parlano d'altro. D'altronde non capita tutti i giorni di scoprire che un terzo dei parlamentari si droga.

E chissà se avessero fatto la stessa al Campidoglio cosa sarebbe successo... Poter mettere a confronto i dati capitolini con quelli nazionali, sarebbe stato interessante. E comunque una buona volta potrebbero dirla la verità: lo scandalo non sono i parlamentare che pippano e fumano, che non c'è nulla di male, lo scandalo è legge ultrarepressiva contro le droghe.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: