Centro storico, appello contro l'invasione delle auto blu

Francesco Giro, sottosegretario ai Beni Culturali, ha lanciato un appello condiviso da rapresentanti del governo e dell'opposizione: "Stop all'occupazione del Centro storico di Roma da parte della politica". Negli ultimi anni a Roma si sono moltiplicati i palazzi destinati a ospitare gli uffici di Camera e Senato, e di conseguenza sono aumentati i parcheggi riservati alle auto blu. Dice Dino Gasperini, delegato di Gianni Alemanno per il Centro storico: "A settembre istituiremo la Commissione consultiva urbanistica che riscriverà i confini della città politica, una sorta di piano regolatore che limiterà e ridimensionerà la presenza dei palazzi e degli spazi istituzionali nel cuore della capitale".

La proposta è bipartisan, segno che il disagio è più che evidente: "L'idea non è di spostare altrove i palazzi della politica - dice Orlando Corsetti, presidente del I Municipio di Roma ed esponente del centrosinistra - ma di limitarne il loro impatto urbanistico". L'appello sarà a breve esaminato dal ministro dei Beni Culturali, Sandro Bondi.

Mappa | Kataweb

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: