Week-end in musica a Roma. Stasera Bjork, domani Ben Harper

Piccolo vademecum della musica in città per chi resta tra le mura capitoline questo fine settimana. Stasera, alla cavea dell'Auditorium, i più fortunati (e aggiungerei facoltosi) potranno godere delle suggestioni immaginifiche di Bjork, capace di coniugare melodie oniriche a testi di forte impegno politico. Per capire cosa vi aspetta: Bjork sarà accompagnata da dieci musiciste islandesi agli ottoni, un batterista, un tastierista e da due ragazzi che tra computer e l'interfaccia multisensoriale ReacTable daranno struttura elettronica alle atmosfere. Sono ancora disponibili pochi biglietti per la galleria laterale a 120 euro(!) e pochi posti in piedi per la bellezza di 50 euro. Il concerto inizia alle 21 e sarà preceduto dal dj-set di Riccardo Villalobos (che dopo si sposterà allo Spazio Novecento dove accompagnerà Skin, degli Skunk Anansie, in versione Dj. Curioso.

Alla portata delle tasche dei più invece, per la rassegna "Roma incontra il mondo", presso il laghetto di Villa Ada, suoneranno alle 22 i Baustelle, gruppo dal nome tedesco ma di sangue toscano, ultimo prodotto del cantautorato pop italiano. Biglietti a 15 euro. Villa Ada, via di ponte salario.

Domani sera, invece, per la serata conclusiva del festival "RomaRock", sarà di scena il blues. All'ippodromo delle Capannelle si esibirà, difatti, Ben Harper con la sua band, gli Innocent criminals. Spazio all'ultimo lavoro dell'eccezionale chitarrista americano, Lifeline, che sicuramente non mancherà di proporre i migliori pezzi della sua carriera. Il biglietto costa 28 euro, ed è consigliato arrivare per le 7 e mezza, otto.
Ippodromo delle Capannelle, via Appia nuova 1245.

  • shares
  • Mail