Notte choc per Mexes: gli rubano auto e figlia

Disavventura a lieto fine per Philippe Mexes. Poco prima di mezzanotte il difensore della Roma, insieme alla compagna Carla, stava rientrando nella sua casa a Casal Palocco, quando è stato affrontato da due banditi armati. Mexes ha reagito ingaggiando con loro una colluttazione, ma i criminali hanno avuto la meglio e sono fuggiti con la vettura del giocatore portandosi via la figlia seduta sul sedile posteriore.

Immediato l'allarme. Circa un quarto d'ora più tardi, i due hanno abbandonato l'auto in piazza Eschilo con la portiera aperta. Un dettaglio che ha insospettito una passante, che ha subito chiamato la polizia. All'arrivo degli agenti la bimba dormiva tranquilla. Ancora non sono chiare le generalità dei due ladri; da una prima ricostruzione sembra che siano stranieri.

Foto | Corriere

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: