Vittoriano, protestano in mutande contro il Comune


I manifestanti riuniti nel collettivo Operatori Sociali Squattrinati hanno sfilato letteralmente in mutande per protestare contro "il blocco del pagamento degli stipendi da parte del Comune in favore degli operatori sociali". Alcuni capi di biancheria intima sono stati appesi in bella mostra davanti all'Altare della Patria, unitamente a uno striscione che recitava la scritta: "Ieri Veltroni oggi Alemanno, gli operatori sociali sempre in mutande stanno".

Il blocco dei pagamenti, che coinvolge le cooperative che danno servizi di assistenza ad anziani, disabili e scuole, è stata decisa dal sindaco per effettuare un controllo sulle spese del Comune. I manifestanti si rivolgono direttamente ad Alemanno: "Ci sono circa duemila lavoratori del sociale che reclamano lo stipendio dal mese di giugno. Alemanno si è fatto garante che i pagamenti riprenderanno, ma intanto c'è gente che deve pagare l'affitto ed il mutuo: decida al più presto"

Foto | Repubblica

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: