La Casa del Fumetto: il regno dei Manga

E' il regno dei manga. Ma anche i supereroi Marvel americani non se la passano male tra i suoi scaffali. E si trovano anche i grandi autori italiani, rare edizioni del passato e una montagna di albi arretrati di Dylan Dog, Martin Mystere, Zagor, Nathan Never, Mister No e Tex. Continua il viaggio di 06blog nelle fumetterie della Capitale. E dopo l'Aventure oggi è il turno della Casa del Fumetto, una delle più grandi fumetterie di Roma ed una delle più fornite per quanto riguarda i manga.

Gli appassionati di fumetti giapponesi e non solo non possono non conoscerla. La Casa del Fumetto si trova in via Nais 19-29, una piccola strada dalle parti di via Cipro (stazioni metro, linea A Valle Aurelia o Cipro). Migliaia i titoli che si possono trovare in vendita in questa grande e lunga fumetteria che per un lato intero, o quasi, espone solo ed unicamente fumetti giapponesi, dai classici Hokuto no Ken o Orange road fino alle decine di serie che, soprattutto grazie a temi legati ai sentimenti e all'adolescenza, hanno trasformato negli ultimi anni il Manga in un fenomeno di culto di massa per intere generazioni di ragazzi.

L'altro lato della Casa del Fumetto è invece dedicato al fumetto italiani mentre grosso spazio è stato riservato ai Marvel. Dylan Dog e la maggior parte degli albi Bonelli è presente con un grande numero di arretrati, compresi i primissimi originali. Ma non è tutto: come in ogni fumetteria che si rispetti alla Casa del Fumetto si possono trovare, o in caso ordinare, dvd ma anche i gadget del settore: dalle spade laser di Star Wars, alle bacchette magiche della serie di Harry Potter, fino ai modellini dei robot di culto negli anni 80, da Mazinga Z a Jeeg Robot.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: