AS Roma, accordo raggiunto fra Italpetroli e Unicredit

Giornata importante per la AS Roma. Italpetroli e Unicredit hanno sottoscritto un piano per il rientro del debito della società che controlla il club di proprietà della famiglia Sensi. "L'accordo - spiega Rosella Sensi - segna l'inizio di un nuovo corso per il Gruppo Italpetroli. La tranquillità raggiunta sul piano del debito consentirà di elaborare un piano di sviluppo e di riorganizzazione. Attraverso il recupero dell'equilibrio finanziario il Gruppo perseguirà l'obiettivo di un pieno rilancio industriale".

L'accordo garantirà al club più libertà nel calcio mercato. Su questo fronte, la società ha ufficializzato la cessione di Ludovic Giuly al Paris Saint Germain per una cifra prossima ai tre milioni di euro; assieme ai 15 milioni della cessione di Mancini, la Roma investirà questi soldi per acquistare un attaccante di peso. L'obiettivo rimane sempre Julio Baptista del Real Madrid. Ernesto Bronzetti, procuratore ed esperto di mercato, ha dichiarato: "Alla Roma non mancano le alternative, nel caso in cui non dovesse arrivare il giocatore del Real. E si tratta in tutti i casi di nomi molto validi".

  • shares
  • Mail