A Roma i clandestini di Lampedusa

I settecentotrenta profughi sbarcati a Lampedusa a bordo di carrette del mare saranno smistati a Roma e provincia. L'operazione di accoglienza è stata coordinata dal prefetto Carlo Mosca e dal vicequestore Maurizio Improta; ciascuno di loro è stato identificato, sottoposto alle foto segnaletiche e alla rilevazione delle impronte digitali. Gli stranieri, provenienti quasi tutti da Eritrea e Somalia, sono ospitati nei centri per richiedenti asilo gestiti direttamente dal Ministero, collocati in periferia o nei centri della provincia, e quasi certamente otterranno l'autorizzazione a restare in Italia.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: