Alemanno propone un G8 dei sindaci

Nell'ambito di un'intervista rilasciata stamani a Radio Vaticana il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha proposto un G8 dei sindaci delle capitali degli Stati membri in quanto, ha spiegato, "potrebbe diventare un nuovo strumento per il dialogo e la costruzione della pace, in Medio Oriente ma non solo".

Un'idea - sottolinea il primo cittadino della Capitale - di cui "si è parlato in questi giorni anche in Giappone". Ovviamente - ha aggiunto - "la città non può avere un ruolo attivo diplomatico, ma può farsi luogo di incontro per un dialogo volto a isolare i fondamentalismi".

Una prima prova generale potrebbe essere l'iniziativa del sindaco di Gerusalemme che ha invitato altri primi cittadini di importanti città tra cui Roma per coinvolgerli nel dialogo per la pace.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: