Falso confessore nella basilica di san Pietro

Un uomo con abito talare autentico ma dal comportamento evidentemente sospetto è stato bloccato e smascherato mentre tentava di introdursi in un confessionale nella Basilica di San Pietro. Sebbene in possesso di tesserino interno e di regolari documenti, il finto sacerdote non aveva convinto gli agli addetti alla sicurezza: "E stato sufficiente un controllo incrociato con le autorità italiane per smascherarlo - ha dichiarato Gianluigi Marrone, giudice unico dei Tribunali dello Stato della Città del Vaticano - perché aveva agito anche in Italia. Si trattava però di un caso di usurpazione di titolo ecclesiastico e per tale motivo è stato giudicato dal nostro Tribunale". L'uomo è stato arrestato prima che i fedeli potessero avvicinarlo per la confessione.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: