Il 2013 per Roma e i romani: elezioni comunali, metro C e Nuvola di Fuksas

Il 2012 della Capitale si è ormai chiuso, tra nevicate, disagi, inaugurazioni e disservizi. Ma cosa porterà il 2013 a Roma e ai romani? Gli eventi da segnare con l'evidenziatore sono quattro: le elezioni regionali di febbraio, le comunali di maggio-giugno, l'inaugurazione della prima tratta della linea C e l'apertura al pubblico della Nuvola di Fuksas.

Per quanto riguarda le comunali non sappiamo ancora molto. Alemanno, questa è una delle poche cose certe, si ricandida per il bis. A sfidarlo, per ora, un gruppo di candidati di centrosinistra, guidati da Paolo Gentiloni e David Sassoli. A marzo ci saranno le primarie del Pd per scegliere il candidato unico, tra fine maggio e inizio giugno ecco le elezioni vere e proprie. Sul fronte inaugurazioni: a ottobre del prossimo anno sarà inaugurata la prima storica tratta della linea C tra Pantano e Centocelle. La nuova metro non incrocerà l'attuale rete con la linea A e la B ancora fino al 2015, e questo primo tratto aprirà in ritardo di più di 4 anni, ma è già un primo passo. Sempre nel 2013 si apriranno i cantieri per la tratta tra San Giovanni e Colosseo, sempre della metro C. A cavallo dell'estate, forse in autunno, sarà aperto all'Eur il nuovo centro congressi firmato da Massimiliano Fuksas, la mitica "Nuvola". E poi? Probabilmente nel 2013 si apriranno i cantieri per il restauro del Colosseo e sarà inaugurato il nuovo capolinea del tram 8 a piazza Venezia. E sarà presentato lo schizzo del nuovo stadio della Roma dopo che, ieri, è stata annunciata ufficialmente l'area dove sorgerà, a Tor di Valle. A febbraio, infine, si terranno le elezioni regionali. In campo, per ora, Zingaretti contro Storace, quest'ultimo forte dell'appoggio manifestato oggi da Berlusconi.

  • shares
  • Mail