La visita del sindaco Alemanno alla Sinagoga di Roma

Dopo oltre quaranta minuti di colloquio a porte chiuse tra la giunta della comunità ebraica di Roma e quella del Comune, il presidente della CER Riccardo Pacifici e il sindaco della Capitale Gianni Alemanno regalano ai cronisti che li attendono all’uscita una notizia nella notizia: lo scorso due luglio, infatti, è stata costituita la Fondazione del Museo della Shoah (“sarà una delle grandi opere per il prossimo futuro della città”, chiosa l’inquilino del Campidoglio) che vedrà, nel proprio consiglio, - udite udite - sia l’attuale primo cittadino (in qualità di vicepresidente) che il leader del Pd Walter Veltroni (quale semplice consigliere).

E’ il giorno della prima visita del sindaco alla Sinagoga di Roma. Un appuntamento particolarmente atteso dalla comunità ebraica locale che, come sottolinea Pacifici al termine dell’incontro, puntava a stabilire “con il sindaco un meccanismo di lavoro”: “La nostra idea – dice – era quella di far capire come lavoriamo, far conoscere la nostra comunità che opera come un piccolo comune. Abbiamo spiegato ad Alemanno come tutte le nostre numerose attività si reggano sul volontariato”.

Non una semplice visita, insomma, ma un incontro operativo (“e non politico”) che ha dato la possibilità ai due esecutivi (quello della Cer e quello del Campidoglio) di confrontarsi sul futuro della città “avviando – spiega Alemanno – una fattiva collaborazione a beneficio di tutta la collettività”.

L'arrivo di Alemanno alla Sinagoga di Roma
Il sindaco di Roma Gianni Alemanno
Riccardo Di Segni, Gianni Alemanno, Riccardo Pacifici

E così, dopo la visita della sinagoga che lo ha colpito profondamente (“E’ stata un’esperienza incredibile e meravigliosa, unica al mondo e nella storia dell'umanità. Una cosa che non può non toccare profondamente l'animo umano di chi ne entra in contatto”), Alemanno, come da programma, ha inaugurato l’opera “Cypress” dell'artista israeliano David Gerstein da oggi visibile nel Giardino delle Piante Bibliche del Tempio Maggiore di Roma.

Alla cerimonia, oltre al sindaco Gianni Alemanno e alla sua giunta erano presenti il prefetto di Roma Carlo Mosca, il presidente della comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici, il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni, il presidente unione delle comunità ebraiche di Roma Renzo Gattegna e l'ambasciatore in Italia dello Stato d'Israele Gideon Meir.

Alemanno si avvia verso l'ingresso della Sinagoga
L'interno della Sinagoga di Roma
Visita del sindaco Gianni Alemanno alla Sinagoga di Roma
Visita del sindaco Gianni Alemanno alla Sinagoga di Roma
Interno della Sinagoga di Roma
Visita del sindaco Gianni Alemanno alla Sinagoga di Roma
“Cypress”, l'opera dell'artista israeliano David Gerstein
Il sindaco mostra una miniatura dell'opera che gli è stata regalata dalla comunità ebraica di Roma

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: