Swap Party & Market: l'arte di scambiare anche i regali di Natale 'non graditi'

Ai saldi manca ancora un po', nonostante il tam tam digitale di sms e mail sia già messaggero di sconti anticipati 'non ufficiali' e liquidazioni non autorizzate, solo per i clienti affezionati (dicono), che stanno già fruttando multe ai negozi del centro storico. A questo aggiungete anche meno entrate e rincari, con l'aggravante dei regali di Natale che hanno appena prosciugato risorse già in crisi, riempiendo armadi e ripostigli già affolati di ogni genere di oggetto, doppione, poco utile o gradito, del quale ci si libererebbe tanto volentieri.

Più economico di così non si può! Dopo Natale e il supplemento di regali di cui disfarsi, prima della fine del 2012 per alleggerirsi di un po' di zavorra in vista del 2013, non c'è niente di meglio dell'arte del baratto rivisitata dallo swap party, per scambiare il nuovo, il poco usato e il vecchio in ottime condizioni, oltre ai regali di questo Natale o di quelli passati. Domenica 30 dicembre 2012 anche con il Christmas Swap Party & Micca Market che personalizza le serate O.D.E. - One Day Experience del Micca Club, nutrite da delicatessen, vin blulè e pozioni che chiamano aperitivi, chiudendo il nostro calendario di mercatini di dicembre dedicati allo shopping più economico della festa in rosso (quello del conto).

Le regole per partecipare sono semplici ma le trovate on line, insieme ai contatti per richiedere maggiori informazioni. Se non conoscete il Micca Club questa è anche una buona occasione per sperimentare atmosfere particolari e sfumature di uno dei locali più vintage della capitale, sempre al ritmo con la musica (al vinile e live).

Quello che è meglio scambiare potete deciderlo solo voi, da parte mia posso solo assicurarvi che questo metodo oltre ad essere economico e divertente, è anche ideale per conoscere storie curiose legate agli oggetti scambiati, e persone che come voi probabilmente condividono più di regali sgraditi.

  • shares
  • Mail