Il tuffo di Mister Ok nel Tevere per propiziare il Capodanno 2013 a Roma

Tuffo di Mister ok dal Tevere

Mentre i finanzieri sequestrano un po' di botti illegali, pronti a far rumore, foschia, parecchia monnezza e gli immancabili feriti, insieme ai fuochi d'artificio 'ufficiali', la tradizione propiziatoria del tuffo a volo d'angelo nel Tevere, divenuta meta di pellegrinaggi e turisti, è pronta a rinnovarsi da ponte Cavour, allo scoccare delle 12.00 del 1°gennaio 2013, segnalate dal cannone del Granicolo.

Una tradizione che dal 1946 resiste anche all'inquinamento del Tevere, portata avanti dalll'italobelga Rick De Sonay e gli audaci eredi di Mister Ok, come il bagnino romano sessantenne Maurizio Palmulli, il vikingo biondo e tatuato che il primo tuffo lo ha fatto a 10 anni dal trampolino del mitico Kursaal di Ostia, e dopo venticinque anni di lanci dal Tevere è pronto a lasciare il podio a Marco Fois, l'agonista che lo affianca da un decennio, anche nella gallery fotografica.

Tuffo di Mister ok dal Tevere
Tuffo di Mister ok dal Tevere
Tuffo di Mister ok dal Tevere
Tuffo di Mister ok dal Tevere

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail