NBA a Roma: Phoenix Sun VS Virtus Roma

Vi premetto che non sono mai stata prima ad una partita di pallacanestro in vita mia e che mi hanno spiegato le regole del basket in macchina mentre andavo al Palalottomatica, quindi se vi aspettate un' asciutta e precisa cronaca sportiva avete decisamente sbagliato blog.

Fatte le dovute precisazioni, rimane il fatto che venerdì 6 ottobre al Palalottomatica si è tenuto un evento sportivo molto atteso, che ha richiamato una forte affluenza di pubblico da tutta Italia, per uno sport come il basket, che in un paese di fede quasi totalmente calcistica di solito ha poco seguito. Ma una partita che ha tra i suoi protagonisti campioni dell'NBA come Shawn Marion e Steve Nash, non può certo passare inosservata, tantomeno se ad affrontarli ci sono i padroni di casa della Virtus Roma.

Più di diecimila spettatori si sono dati appuntamento al Palalottomatica di Roma, compreso il sindaco Walter Veltroni, il ministro Giovanna Melandri e alcuni calciatori come Mancini e Taddei. Insomma un parterre nutrito, così come i tre anelli del Palalottomatica discretamente affollati.

Grandi prodezze da parte dei protagonisti indiscussi Shawn Marion e Steve Nash, con una velocità ed una agilità che hanno colpito anche chi, come la sottoscritta, se ne intende molto poco. Protagonista indiscusso della Virtus Roma è stato invece David Hawkins che ha infilato ben 22 punti.

La superiorità degli americani in partita era piuttosto evidente, anche se non così schiacciante. Molti recuperi della Virtus che spesso si è portata ad un distacco molto sottile dagli avversari. Comunque l'impresa non è riuscita ai romani che hanno concluso con un dignitoso 93 a 100.

Al di là del forte valore sportivo, l'incontro è stato comunque un grande spettacolo: a partire dal sindaco di Las Vegas scortato da due signorine che sembravano appena uscite dal carnevale di Rio, fino alle classiche coreografie delle cheerleader accessoriate di pom pom. Concorsi a premi, musichette di sottofondo, persino acrobati da circo...Insomma non ci hanno fatto mancare nulla.


Lo spettacolo più grande rimane sempre e comunque quello messo in campo dai giocatori che hanno emozionato il loro pubblico con un evento che da alcune indiscrezioni sembra ci regaleranno anche il prossimo anno. Intanto, per quanto mi riguarda, il campionato di basket italiano ha guadagnato una spettatrice in più.

Un'azione dei Phoenix Sun:




  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: