Il commissario Rex porta regali di Natale e pet therapy ai piccoli pazienti del Bambin Gesù

Cane Rex al Bambin Gesù

I bambini cresciuti con le favole nere dei fratelli Grimm hanno imparato ad amare il povero Lupo che si imbatte in Cappuccetto Rosso, anche nella grafica dell'Interactive Google Doodle di oggi. Nella realtà che non assomiglia ad una fiaba, i lupi sono in via di estinzione e parecchi bambini passano il Natale in ospedale, ma per fortuna ci pensano i cani (lupo-pastore tedesco) come 'il commissario Rex' a portare gioia e doni ai piccoli pazienti dell'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma.

Il beniamino della tv di grandi e piccini, (mio padre lo adorava), passato da Vienna a Roma nell'undicesima stagione, torna su Rai2 con i nuovi episodi dal 16 Gennaio 2013, ma questa mattina ha approfittato delle vacanze di Natale per fare una visita nella ludoteca dell'ospedale romano e giocare con i bambini ricoverati. Una visita parecchio gradita!

Cane Rex al Bambin Gesù
Cane Rex al Bambin Gesù
Cane Rex al Bambin Gesù
Cane Rex al Bambin Gesù

Ben consapevoli dell'ascendente esercitato sui bambini dagli animali in generale, che raddoppia per star del genere, che entrano in ogni casa dal piccolo schermo, anche ignorando gli effetti benefici della pet therapy praticata sovente all'ospedale pediatrico romano, non stupiscono affatto le dichiarazioni della direttrice della ludoteca:

“non ha mai visto i bambini così eccitati, neanche alla presenza dei calciatori hanno reagito così”

.

E ci credo, la visita dell'attore a quattro zampe, accompagnato da Domenico Fortunato e Pilar Abella che lo affiancano nella serie televisiva, deve aver scatenato parecchia gioia tra i bambini.

Un entusiasmo tale da spingere i medici e tutto il personale dell’ospedale pediatrico ha chiedere di ripeterla, con un permesso speciale della direzione sanitaria per visitare i bambini nelle corsie, e assicurare così una visita pelosa anche a quelli impossibilitati a raggiungere la ludoteca.

Foto | Biancamano Comunicazioni

  • shares
  • Mail