Strisce blu: sospesa tariffazione in tutta Roma

Breve ma importantissimo aggiornamento sulle strisce blu: il Campidoglio ha appena emesso una delibera che sospende la tariffazione della sosta nelle aree definite di particolare rilevanza urbanistica nel territorio del comune di Roma.

Ecco il testo integro del comunicato stampa emanato dal comune di Roma: “A decorrere dalla data odierna e fino a nuova deliberazione dell’Amministrazione comunale in materia, è sospesa la tariffazione della sosta nelle aree definite di particolare rilevanza urbanistica, di cui alla deliberazione n.104/2004 annullata, nel territorio del comune di Roma”. È quanto si legge nell’atto di indirizzo firmato dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, inviato, fra gli altri, all’Atac, al comando della Polizia Municipale e all’Ufficio Contravvenzioni, con il quale viene sospesa la tariffazione oraria in tutto il territorio comunale. L’atto di indirizzo, alla luce della sentenza del Tar pubblicata il 28 maggio che ha accolto il ricorso del Codacons e annullato la delibera comunale n.104/2004, si è reso necessario, si legge nel provvedimento, per “prevenire contestazioni suscettibili di arrecare a questo Comune maggiori pregiudizi rispetto ai proventi della sosta” nelle strisce blu e “rilevata la generale e ampia portata caducatoria della sentenza in questione”.

Ricordo che il Nuovo Codice della Strada definisce zone di particolare rilevanza urbanistica le zone nelle quali sussistono esigenze e condizioni particolari di traffico, analoghe a quelle delle aree pedonali e delle zone a traffico limitato. Sembra di capire che quindi si potrà non pagare anche in centro (dove naturalmente resta in piedi la Ztl!). Il titolo del comunicato stampa del Campidoglio, comunque, sembra chiarire tutti i dubbi: Strisce blu: campidoglio, “sospesa la tariffazione in tutta roma”.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: