Appia, aggressione al ballerino Kledi di Amici

Kadiu Kledi, ballerino e volto noto della televisione, è stato vittima di un'aggressione mentre assisteva nella sua scuola di danza al saggio di fine anno degli alunni. Durante l'esibizione Kledi ha notato tre individui che riprendevano il palco senza permesso con una telecamera. Avvicinatosi per chiedere spiegazioni, è stato aggredito dal più corpulento dei tre mentre gli altri due si sono dati rapidamente alla fuga. E' lo stesso Kledi a raccontare l'episodio: "Stavo facendo il mio discorso di fine anno ai genitori degli allievi. Ho visto due, tre persone che stavano registrando con le telecamere, li ho fermati. Due sono scappati con la videocamera, mentre uno mi ha stretto una mano al collo sbattendomi sul tavolo della direzione e rivolgendomi frasi sulla mia origine albanese del tipo "Albanese di merda, ora ti rimando in Albania".

Il terzo uomo ha approfittato poi della paura e della confusione creatasi tra i familiari degli aspiranti ballerini per dileguarsi. Sull'aggressione stanno ora indagando le forze dell'ordine. Intanto il sindaco Alemanno, con una nota, dà piena solidarietà all'artista: "Esprimo la più ferma condanna per questo nuovo grave episodio di intolleranza e la mia piena solidarietá a un artista che arricchisce e rende onore alla nostra città.

Video | TG5

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: