Tafferugli a La Sapienza fra Collettivi ed estrema destra

Un ragazzo appartenente ad un Collettivo di sinistra sarebbe stato ferito con un coltello questa mattina davanti all’Università La Sapienza, in via Cesare De Lollis, da un appartenente di Forza Nuova. Ne hanno dato notizia alcuni ragazzi che fanno parte dello stesso gruppo di sinistra.

"Mezz’ora fa stavamo attaccando i nostri manifesti dopo che per tutta la notte Forza Nuova ha attacco i suoi davanti all’università - ha detto uno studente dei Collettivi - All’improvviso sono arrivate tre macchine di fascisti che sono scesi con spranghe e coltelli”. Sempre secondo il ragazzo sarebbe scoppiata una rissa durata almeno dieci minuti durante le quale “un nostro compagno è stato accoltellato e altri si sono ritrovati con la testa spaccata".

Fonte | ilgiornale

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: