Atac deviata dall'aria di Natale

In bilico tra sacro e profano, tradizione e consumismo, l'albero e il presepe, la festa di Natale marcia su Roma giocando d'anticipo, e se il centro ha il suo piano della mobilità, anche la periferia si concede villaggi e fiere di quartiere in grado di deviare bus, dall“Aria di Natale” che tira a Tor Pignattara a il "Natale a Primavalle", da “Il Nostro Natale” di Acilia ai mercatini, senza dimenticare la giornata della cortesia.

Il "Natale a Primavalle 2012" ospitato nell'area di piazza Capecelatro, da venerdì a domenica, difficilmente non rallenterà il passaggio delle linee 997 e 998.

Ad Acilia, via Daniele da Samarate si tiene “Il Nostro Natale” per una settimana, dalle 16 di venerdì 14 sino alla notte di domenica 23 dicembre, con la strada chiusa al traffico nel tratto compreso tra via Pietro da Mazzara e via Antonio da Gaeta, e le linee 013 e 017 deviate per via Beschi, via Zampi e via di Valle Porcina.

Tira “Aria di Natale” a Tor Pignattara domenica 16 dicembre, chiudendo la strada dalle 7 alle 22, tra via Casilina e via Pietro Rovelli e deviando la linea 409 in direzione di Arco di Travertino, su via Filerete e via Al cardi, al ritorno, verso la stazione Tiburtina, per via degli Angeli, via Pettazzoni e via Berardi.

Al Tiburtino, domenica dalle 7 a mezzanotte, via Ignazio Giorgi chiude al traffico per la manifestazione "Natale qui con noi", deviando le linee 61, 445 e 542festiva, da piazza Armellini, per via Pisa, via Borghesi, piazza Massa Carrara, via della Marsica, via Livorno e via dei Monti Tiburtini.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail