Nomentana, fidanzati uccisi da un pirata della strada

Due giovani sono morti questa notte dopo lo scontro con un'auto di grossa cilindrata. Viaggiavano a bordo di uno scooter Kymco People 125 intorno a mezzanotte, e sono stati investiti da una Mercedes 220 all'altezza dell'incrocio di via Nomentana con viale Regina Margherita. Alessio Giuliani, romano di 23 anni, è morto subito dopo il ricovero al policlinico Umberto I; la sua compagna, Flaminia Giordani di 22 anni, è deceduta questa mattina.

Il comandante delle polizia municipale spiega la dinamica dell'incidente: "Lo scooter era diretto al quartiere San Lorenzo mentre l'auto viaggiava sulla Nomentana in direzione Gra". Sempre secondo gli agenti, "presumibilmente il conducente della vettura è passato con il rosso, investendo in pieno il motorino". Il veicolo, ripreso dalle telecamere, è stato ritrovato oggi, e risulta appartenere a un ingegnere di 67 anni che ha detto di non sapere chi fosse alla guida dell'auto. Tra le ipotesi degli agenti ci sarebbe quella di una corsa fra auto; dalle immagini e secondo la testimonianza di testimoni, un Suv di colore nero transitava a velocità elevata insieme alla Mercedes 220, che ha tamponato lo scooter.

Foto | Ansa

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: